domenica 5 dicembre 2010

Manuale per il treno 1: Utilità dell’ultimo album de “Gli Atroci”

IL PROBLEMA:

Ore 20.00 circa, freddo, finalmente salite in treno e riuscite a prendere il “posto bello” (quello con altri 3 posti liberi).

Si siede in parte la classica bimbaminkia truzzetta, con il cellulare in mano, ascoltando giustamente musica truzza. gli atroci soluzione definitiva ai truzzetti in treno

Cosa fare in queste condizioni di emergenza?

LA SOLUZIONE:

Rivolgerle la parola chiedendole cortesemente di spegnere quella merda? Nah, tanto è tempo e fiato sprecato.

Spezzarle le dita a colpi di cellulare? Nah, poi ti mettono in galera per pedofilia e violenza su minori/minorati.

Serve l’idea geniale:

prendete a vostra volta il cellulare e cercate l’immancabile “Metallo o Morte” degli Atroci. Dovesse anche non recepire il messaggio nascosto fra le le dolci note di “Morte alla techno”, certo non potrà rimanere indifferente al fascino di “Rivolta metallara totale”.

NOTA BENE: è meglio se il vostro cellulare ha un volume 4 volte superiore al suo.

Infatti si è alzata ed è andata via, verso altri lidi più truzzi (avrà poi spento la musichina fastidiosa? Chissà).

 

CONCLUSIONE:

Il problema è dunque risolto?

Macché, un gruppo di 3 neri ha acceso la radio. Devono aver capito che qui si usa così.

Uno s’è pure tolto le scarpe (e poi si lamentano che c’è poca integrazione).

Poi un bambino s’è messo a urlare piangendo (e vorrei ben vedere, con quella musica rap molesta).

Il problema rimane dunque irrisolto.

 

PS: Appena arrivo a casa, per la vostra somma gioia, vedo di aggiungere i video di Youtube dei 2 brani incriminati Occhiolino 

EDIT: Eccoli!!! (si sentono male ma non me ne frega niente; se volete fare le cose per benino vi comprate i CD e rispettate tutti e 10 i metallamenti!)

 

Primo brano citato: “Morte alla techno”

Secondo brano citato: “Rivolta metallara totale”

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...